lunedì 12 settembre 2011

12 Settembre, 365 volte all'anno

L'orgia mediatica delle commemorazioni è finalmente terminata. Ci sono state proposte immagini in tutte le salse: documentario, fiction, videoclip musicale.
L'arida contabilità delle cifre relative all'11 Settembre 2001 ci parla di circa tremila vittime accertate...
Da quella data ad oggi solo per fame sono morte oltre 90 milioni di persone.




Pensare che le morti non abbiano tutte lo stesso valore è allora solo un cinico esercizio di demagogia?


immagine by luka

1 commento:

Danx ha detto...

09/11 e 3.000 sono entrate nella testa di tutti.

Il numero dei morti per fame non me lo ricordo già più ora, anche se l'ho letto 5 secondi fa.
Purtroppo il martellamento interessato (interessato a far campeggiare il "buon" nome di uno Stato, e relative corporazioni al seguito) causa questi spiacevoli effetti.

C'è anche da considerare, però, che siamo convinti che chi viva fuori dalla nostra civiltà debba per forza morire di fame (ovviamente è una balla, altrimenti ci saremmo estinti poco dopo la nostra "comparsa"), mentre i morti causati da attentati in posti dove non ce ne sono mai stati attirano ovviamente più l'attenzione, perchè vuol dire che potranno essercene anche a casa nostra quando meno ce l'aspettiamo.

Saluti,
DANX

L'accalappiaPOST

La confraternita dell'uva