venerdì 17 dicembre 2010

L'importanza della museruola



Io dico: ti nasce un cane, lo chiami Ignazio Benito Maria, lo addestri fin dalla giovane età fra rifiuti d'epoca e pretendi che non ti diventi idrofobo? E poi che fai, con la bava alla bocca, lo lasci pure senza museruola?
Lo fai perfino entrare a palazzo?




Vignetta di Giadiniro

4 commenti:

Gap ha detto...

Descrizione perfetta.

Stefi ha detto...

...io ho avuto diversi cani nella mia vita passata, nessuno idrofobo...ma mi ricordo, forse male?, che i cani, riconosciuti come tali...venivano soppressi!!

...troppa rabbia dentro rischia di rendere idrofoba anche me...nel caso manifestassi analoghi sintomi...vi prego: sopprimetemi!!

roberto c. ha detto...

Purtroppo l'eutanasia politica risulta pratica inverosimile.
Il Padrone del cane è ancora più inaffidabile del cane stesso.
E gli accalappiacani seri scarseggiano...

Alberto ha detto...

Non offendiamo i cani, che io me ne intendo, visto come mi chiamo.

L'accalappiaPOST

La confraternita dell'uva