sabato 6 ottobre 2007

1967/2007 : la memoria ha quarant'anni.

Muri caduti e rivoluzioni tradite. Poco altro è cambiato.
Ora il Vietnam si chiama Iraq e al napalm si preferiscono l'uranio impoverito e le cluster bombs. Le guerre non sono più imperialistiche ma
preventive e umanitarie.
E le parole si asciugano in bocca a chi osserva un mondo che insieme alle ideologie sta cancellando anche gli ultimi ideali.

Quindi non ricorderò il mito, nè l'abusata icona.
Ma solo un uomo con una grande coerenza morale.
Il volto umano del socialismo.

"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo di voi stessi qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo"

Ernesto de la Serna Guevara Lynch

Nessun commento:

L'accalappiaPOST

La confraternita dell'uva