lunedì 26 maggio 2008

Ai benpensanti ...da tre soldi.

E' la primavera dello squadrismo:
BOLOGNA Gruppo di naziskin accusato di aver messo in piedi un’associazione ispirata all’ideologia nazifascista e finalizzata all’incitamento all’odio razziale, protagonista di aggressioni a extracomunitari, omosessuali ed ebrei;
VERONA: ragazzo massacrato da tre naziskin;
ROMA: raid razzista contro alcuni negozianti extracomunitari e le loro attività commerciali;
ROMA gravi attacchi alla comunità lesbica, gay e trans negli ultimi mesi (l'incendio del bar gay al Colosseo, il raid fascista ad un circolo gay, l'aggressione di sabato notte di un ragazzo gay).

E allora mi permetto di parafrasare Bertolt Brecht alias Martin Niemoller/:

Prima vennero a prendere i ROM, bruciando i loro campi, e fui contento perchè a volte rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli immigrati e stetti zitto perchè avevano costumi molto diversi dai miei.
Poi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato perché non mi piaceva il loro stile di vita.
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perchè tanto non ero più comunista da tempo.
Un giorno vennero a prendere me
e non c'era rimasto nessuno a protestare.

Nessun commento:

L'accalappiaPOST

La confraternita dell'uva