venerdì 10 aprile 2009

Sepolcri 2009



Di queste case
Non è rimasto
Che qualche
Brandello di muro
Di tanti
Che mi corrispondevano
Non è rimasto
Neppure tanto

Ma nel cuore
Nessuna croce manca

E’ il mio cuore
Il paese più straziato


G. Ungaretti

1916



2 commenti:

marco ha detto...

la storia si ripete perché è la nostra storia, inerentemente umana, e quella desolazione di san martino è simile a quella di Onna perché è la vita che si è spezzata.
Nel cuore nessuna croce manca, dice la poesia. Nessuna croce manchi, dico io,

Stefi ha detto...

Quando una poesia esprime tutto!

Stefi

L'accalappiaPOST

La confraternita dell'uva